Perchè scegliere un rubinetto a parete per il vostro bagno

Abbiamo preso ispirazione dal bel articolo di Simona di Bagni dal mondo per raccontarvi una scelta di stile e gusto un po’ diversa dal solito ma che diventerà uno dei trend più seguiti per il bagno del 2016: il rubinetto a parete.

Da Versailles al vostro bagno di casa

Avete già visto le foto della rubinetteria Palazzani all’Hotel Trianon Palace di Versailles? Il marmo bianco a parete che prosegue sul piano d’appoggio dove sono inseriti i lavabi a incasso, crea un ambiente di classe con linee pulite e decise, con un tocco di vintage, di bagno provenzale ma rivisitato.

Photo Credits: Trianon Palace Versailles

Photo Credits: Trianon Palace Versailles

In questo caso la scelta dei rubinetti è caduta sulla serie Formula che richiama la forma del rubinetto classico a quattro punte ma la rinnova conferendogli un’allure moderna e semplice. In base alla linea del rubinetto a parete potrete dare un diverso spirito al vostro bagno: moderno e lineare scegliendo linee più decise oppure più classico e morbido ispirandosi ai bagni dei nostri nonni.

Uno degli stili più gettonati per il 2016? Passato un po’ l’entusiasmo per il shabby chic i materiali naturali e i colori della natura sono diventati protagonisti: ardesia, legno, ciottoli e mosaici con i colori della foresta popolano le riviste di arredo bagno e le fiere in tutto in il mondo.

Eleganza e praticità

La praticità di un rubinetto a parete è indiscussa: salta all’occhio la facilità di pulizia e la libertà di spazio che si ottiene rispetto al classico rubinetto o miscelatore montato sul lavabo. Ma non solo: la struttura a parte vi permette maggiore libertà di scelta anche in fatto di piano d’appoggio o di decoro. Piastrelle o marmo, ottone o cemento. Vi si apre un mondo di possibilità e combinazioni.

L’eleganza di una scelta così particolare è indiscutibile: è facile vedere i rubinetti a parete nelle SPA, negli hammam, nelle grandi suite degli alberghi di lusso. La struttura e la forma dei rubinetti a parete richiama proprio il gusto classico delle bocche dei lavatoi romani e greci, la storia classica dei bagni dei secoli passati.

rubinetto a parete